Mancano pochi giorni e lei sarà qui: la Primavera. La stagione più bella dell'anno arriva portando una miriadi di fiori variopinti, cieli azzurri e clima mite.

Impossibile non sentirsi rinnovati anche noi, con grande desiderio di poter finalmente spalancare le finestre e lasciare entrare aria fresca e tanta luce!

E con i fiori arrivano anche nuove ricette, nuovi colori da sfruttare, nuove ispirazioni. Per chi non ha ancora ben in mente quali piatti preparare per il pranzo di Pasqua e come allestire la tavola lascio qui il mio suggerimento, che non è altro che il risultato di un grande desiderio di calma e di rientro alle vecchie care tradizioni.

La semplicità di una tovaglia bianca ben stirata, posate d'argento ben lucidate, fiori freschi di stagione che si possono reperire facilmente e senza grande spesa, insieme a qualche piatto stuzzicante e veloce da preparare. 

Inizio dal dessert, che per praticità e velocità di preparazione è vincente, oltre ad essere molto versatile: la meringa. Questa volta l'abbiamo preparata con lamponi e fragole ricoperti di cioccolato Ruby.

Il candore della meringa contrasta meravigliosamente con il colore rosso acceso dei frutti rossi, addolciti dal cioccolato rosa. Il colpo d'occhio è notevole e stimolante.

Preparare la meringa è più facile di quanto sembra e troverete la ricetta nel nostro post precedente. In questa versione non viene utilizzata la crema chantilly ma soltanto frutta fresca (in questo caso fragole e lamponi) e del cioccolato Ruby precedentemente sciolto nel microonde. 

Tagliuzzate una tavoletta di cioccolato Ruby in piccoli pezzi e fatelo sciogliere nel forno a microonde per 30 secondi.

Ritirate, mescolate, rimettete nel microonde per altri 30 secondi.

Mescolate ancora e se necessario proseguite per altri 30 secondi. Prendete con delicatezza i lamponi e tuffate la punta nel cioccolato appena sciolto. Lo stesso con le fragole per la decorazione. Cospargete la meringa e la frutta con il restante cioccolato fuso. Il dolce è pronto!

 

Tutto il decor della tavola sarà in armonia con i colori del dolce. Sovrapponendo una tovaglia bianca di pizzo filet ad una tovaglia azzurra ho ottenuto un delicato gioco di colori. L'azzurro risalta ancora di più il rosso vivo dei lamponi!

 

Tip: La tovaglia ricamata va sempre stirata al rovescio. In questo modo il ricamo acquista rilievo e risalta meravigliosamente! 

 

Cosa non può mancare in una tavola di primavera? I fiori, naturalmente. Ho scelto fiori facilmente reperibili, anche al supermercato: tulipani e fiori di pesco, insieme alle rose nelle tonalità del rosa tenue fino al fucsia. In questo caso, la dolcezza non passa solo attraverso il palato. 

E infine, un tocco "decor" che in realtà ha una funzione pratica: il cartellino con il nome del dolce. Perché il bello quando è pratico e buono diventa ideale! 


Subscribe

Language
Italian
Open drop down