Crocchette di Baccalà

Crocchette di Baccalà ossia Bolinhos de Bacalhau

Il Portogallo, questo paese così riservato e discreto da sembrare quasi timido, ha in realtà una cucina ricchissima e varia, grazie alle innumerevoli contaminazioni delle colonie conquistate nei secoli addietro.

Paese di grandi navigatori, bagnato dallo Oceano Atlantico, ci offre un vastissimo repertorio di  ricette a base di pesce. E il baccalà è il protagonista assoluto. Si dice che abbiano almeno 365 ricette diverse per preparare il baccalà, una per ogni giorno dell’anno.

Tra le mie preferite ci sono le crocchette, una vera rovina per chi ama il pesce, le fritture leggere, e tutto quello che si può abbinare ad un buon vino bianco giovane e fresco, o un ottimo bicchiere di birra, meglio ancora se in compagnia.

Preparare queste crocchette è facile e richiede soltanto una accortezza: l’impasto va fatto riposare da un giorno all’altro in frigorifero, affinché non si sfaldi rovinosamente durante la frittura.

Non contiene farina e quindi è privo di glutine, adatto ai celiaci. Saporite e delicate, come le ciliegie: una tira l’altra!

La ricetta 

INGREDIENTI PER 30 CROCCHETTE:

 

  • 500 g di patate lessate, private dalla pelle e schiacciate come per una purea. Non cuocerle fino a farle spappolare, altrimenti le crocchette risulteranno molicce.
  • 1/2 litro di olio di semi di girasole per friggere le crocchette
  • 400 g di baccalà già ammollato, cotto per circa 10 minuti, privato dalle lische e sfilacciato.
  • 1/2 spicchio d’aglio schiacciato
  • 1/2 cipolla trittata finemente
  • 2 cucchiai di olio extra vergine per il soffritto
  • 1 manciata di prezzemolo fresco trittato
  • 1 uovo sbattuto
  • Sale, pepe e noci moscate q.b.

PREPARAZIONE:

Amalgamare le patate schiacciate con il baccalà insieme al prezzemolo trittato e l’uovo sbattuto. Aggiustare il sapore con il sale, il pepe e la noce moscata. Preparare nel frattempo un soffritto con l’olio, la cipolla e l’aglio. Aggiungere il soffrito alle patate, . Mescolare molto bene il composto. Con l’aiuto di due cucchiai da minestra formeremo delle crocchette, passando da un cucchiaio all’altro per ottenere la forma allungata. Ne ricaveremo circa 30 crocchette.

E’ importante, anzi fondamentale, fare riposare le crocchette ancora crude in frigorifero preferibilmente un giorno intero, prima di procedere con la frittura. Altrimenti le crocchette si sfalderanno completamente.

Friggere in una padella antiaderente, in abbondante olio di semi di girasole lasciandole dorare completamente. Giratele, se necessario, con estrema accortezza. Sono delicate come nuvole!

A receita em portugues!

INGREDIENTES PARA 30 BOLINHOS:

 

  • 500 g de batatas cozidas, sem casca e amassadas com um garfo como um puré. Nao cozinhe demais as batatas, se nao os bolinhos vao ficar moles.
  • 1/2 litro de olio di semente de girassol para fritar os bolinhos.
  • 400 g di baccalhau dessalgado, cozido e desfiado.
  • 1/2 dente de alho batido
  • 1/2 cebola cortada miudinha
  • 2 colheres de azeite para refogar
  • 1 macinho de salsinha verde
  • 1 ovo bem batido
  • Sal. pimenta do reino moìda e noz moscada.

MODO DE PREPARAR:

Misturar muito bem as patatas em puré com o bacalhau, a salsinha e o ovo batido. Ajuste de sal, adicionando a pimenta e a noz moscada. Preparare enquanto isso um refogado delicado jogando primeiro a cebola, deixando ficar trasparente, e logo depois o alho . Junte o refogado ao composto de batatas e bacalhau e misture muito bem. Com a ajuda de duas colheres de sopa faremos os nossos bolinhos, passando um pouco da massa de uma colher para outra, obtendo assim a forma ligeiramente alungada. Faremos mais ou menos 30 bolinhos.

E’ muito importane, alias, fundamental, deixar repousar os bolinhos na geladeira por um dia inteiro antes de fritar. Sò assim a massa poderà ficar firme e nao desmanchar durante a fritura.

Frite em panela antiaderente com bastante oleo de semente de girassol. Vire os bolinhos se precisar, para que doure uniformemente por todos os lados, com muito cuidado. Sao delicados como nuvens!